Nuovi marker

Uno screening nel primo trimestre di gravidanza basato sulla combinazione di di età materna, NT fetale, FHR, ß-hCG libera e PAPP-A nel siero materno permette di identificare circa il  90% dei casi affetti da trisomia 21 con una percentuale di falsi postivi del 3%.

L’inclusione dei nuovi marker ecografici permette di migliorare l’efficacia dello screening attraverso un aumento della sensibilità ed una contemporanea riduzione della percentuale di falsi positiviInfatti aumentano la sensibilità dal 90% al 96% con una riduzione della percentuale di falsi positivi dal 3% al 2.5%.I nuovi marker o filtri  oltre alla translucenza sono:Osso nasale-Flusso nel dotto venoso - Flusso tricuspidale

L’utilizzo dei nuovi marker richiede un adeguato training e certificazione degli operatori ecografici ed una Certificazione della loro competenza nell'eseguire l'esame ecografico.

Ultima modifica : 2019-02-06

ultimo aggiornamento: 2019-02-18 19:32:27